Ricerca

I principali ambiti di ricerca sui quali CultOrale è impegnato sono:

Settore della riabilitazione fisica

Settore della riabilitazione fisica e della possibilità di usare sistemi avanzati di formazione a distanza per formare i medici riabilitatori e i fisioterapisti all’uso di sistemi innovativi di tipo elettrico ed elettronico per la misura mediante sensori delle attività di riabilitazione delle parti di corpo sottoposte ai protocolli riabilitativi.

Settore dell’audiolibro

Sulla base della vision di CultOrale, che accorda particolare attenzione ai “disabili della lettura“ per cecità o dislessia, si sviluppa una linea di ricerca centrata sul Trattamento Automatico della Lingua (TAL).
Principio ispiratore di tale linea di ricerca è lo studio delle metodologie e degli strumenti che consentano l'editing automatico di Audiolibri che siano fruibili da ipovedenti e cieci, ma che risultino godibili anche ad un pubblico normodotato, sotto forma di e-book con traccia audio sincronizzata. Il progetto prevede il trattamento automatico di un testo scritto contenente dialoghi.

La ricerca prevede:
  • lo sviluppo di un motore linguistico che sia in grado di individuare univocamente le voci parlanti e la voce narrante e che trasferisca tali informazioni mediante un sistema di taggatura che costituirà la base di partenza per la creazione automatica di un audiolibro;
  • la focalizzazione sugli strumenti e i sistemi di Text-to-speech (TTS), utilizzati sia per produrre l'audio corrispondente al testo, ma soprattutto per attribuire ad ogni personaggio una voce sintetica univoca, rendendo realmente fruibile l'audiolibro;
  • l'esplorazione degli strumenti di editing audio denominati Morpher. Per perseguire l'univocità delle voci sintetiche;
  • lo studio degli standard per la realizzazione di audiolibri (quali il Daisy)e la ricerca per implementarli in maniera automatica mediante l’ausilio di software che generano audiolibri in forma standard. Lo standard Daisy per audiolibri è uno standard accessibile e "open" sviluppato dal consorzio W3C. Tale standard garantisce la piena accessibilità alla fruizione di e-book da parte di chiunque e, in particolare, alle persone disabili;
  • gli standard e le linee guida W3C per l’accessibilità dei siti web, in ottica di siti e sistemi software per persone ipovedenti o cieche.

Settore della progettazione nazionale ed europea per la ricerca

Partnership per l'innovazione tecnologica e la ricerca a livello locale, regionale, nazionale, europeo e internazionale.
Corsi per enti pubblici, privati, onlus, e associazioni, su introduzione all'europrogettazione e su introduzione ai fondi strutturali, bandi regionali, nazionali e locali, bandi di fondazioni e opportunita’ nei programmi europei.
Il team dei professionisti presenti in CultOrale ha maturato da oltre 10 anni esperienze significative nella definizione di progetti innovativi sul piano tecnologico e/o metodologico in partnership prestigiose, come università e centri di ricerca, enti rilevanti a livello nazionale, europeo ed internazionale.

E-Mail: info@cultorale.it                                                                       Copyright © 2013 - 2018 cultorale - All rights reserved